Tutto pronto per il Radio Alba Festival



Tutto pronto per la terza edizione del “Radio Alba Festival” che cambia location e raddoppia ospiti e premi con sette ore ad alto contenuto di buona musica e di sport con la presentazione ufficiale delle giovanili e delle prime squadre di calcio maschile e femminile che orbitano sul territorio cittadino albese, oltre che dell’Olimpo Basket.

Cambia la location dell’evento che non sarà piazza Michele Ferrero, bensì piazza Pertinace (piazza San Giovanni) dove sul palco dalle 17 alle 24 la storica emittente albese, nata nel 1976, tra le prime radio libere d’Italia, grazie a un’intuizione dell’indimenticato Alberto Levi, si alterneranno artisti, personalità pubbliche, giornalisti e sportivi. Il premio alla carriera sarà assegnato a Chorus 2000, mentre il premio “Alberto Levi”, consegnato dalla sorella Antonella e dall’editore Claudio Rosso, premierà una figura in grado di distinguersi nel panorama artistico cittadino valorizzando artisti emergenti o personaggi in grado di fare la differenza per la loro umanità. Un premio eclettico come il suo ispiratore, fondatore della Radio, manager con la discoteca Studio Vu, ma anche promotore della nascita dell’Asava e antesignano nel farsi portavoce di numerose istanze per la salvaguardia dell’ambiente e del clima. La kermesse prenderà il via alle 17 con il mattatore del pomeriggio Diego “Dieghito” Adriano con il Dieghito time in versione dal vivo. Con l’arrivo sul palcoscenico dello storico speaker (da 21 anni a Radio Alba), partirà anche la diretta video sulla pagina Facebook della radio, rilanciata anche da “Radio in Fiore-la radio che dà voce a chi non ha voce”, web radio che promuove l’inclusione di persone diversamente abili attraverso il lavoro divertente e stimolante dello speaker radiofonico.

Sul palco con Dieghito si esibiranno il maestro Cano con il gruppo di balli latini Manos Arriba, Alba Dansé che proporrà un’esibizione di danza del ventre e i ragazzi dei Titans di Alba Cheer. Dalle 18 spazio a Davide “Davidello” Cestari, autore del programma Playlist, con il quale la piazza si trasformerà in un grande cinema per la proiezione della prima assoluta di “Share”, cortometraggio del giovane regista albese Giulio Pavesi e del “Thejoyvideoediting Team”. Nei 10 minuti di film i ragazzi si interrogano sulla forza di un mezzo di comunicazione storico come quello radiofonico, in contrapposizione a Instagram, il più attuale dei social network. La colonna sonora sarà eseguita dal vivo dalla giovanissima cantante albese Serena Orlandi. Dal programma più recente ai due speaker più navigati della Radio Wally, Walter Pacchiotti e Simona Giordano per un’ora e mezza in compagnia dei ragazzi di tre scuole di canto: “Linea musicale” di Bra, Euphonica di Alba e Open di Alba, in un format denominato “Sabato Sinoira” Dalle 20 spazio allo sport con un anticipo di Lunedì sport, il fortunato programma condotto dal giornalista di Gazzetta e Radio Alba Marcello Pasquero, in onda ogni lunedì dalle 18 alle 20. Sul palco verranno presentate le squadre giovanili che orbitano sulla città di Alba Sga, Area Calcio e Albese, la squadra femminile dell’Area Calcio e le prime squadre di Area Calcio, Stella Maris e Albese. Conclusione con la presentazione della formazione dell’Olimpo Basket, al via nella seconda stagione di serie B di pallacanestro. Dalle 21.30 sarà la volta di Alessia Alloesio, conduttrice del programma “La vie en rose” e giornalista, con “Radio Miss”, nel segno della bellezza con la modella Elisa Muriale e le finaliste locali di Miss Universo Piemonte. Tra le partecipanti sarà scelta “Miss Radio Alba” che diventerà il volto delle campagne pubblicitarie dell’emittente albese. La premiazione introdurrà alla parte finale del Festival, condotta da Andrea Vico, mattatore del programma domenicale “Andrea Chi?”. Sul palco si esibiranno i Mau Nera e saranno consegnati i premi che celebrano il meglio della stagione 2018/2019 della radio. «L’obiettivo è bissare il successo delle edizioni 2017 e 2018», spiega il direttore artistico Andrea Vico che aggiunge: «Tra le tante novità la più grande è quella della location con il Radio Alba festival che diventa itinerante e si sposta in piazza Pertinace. Nel 2020 l’idea è di spostare il festival in piazza San Paolo e in seguito in altri luoghi della città di Alba o del circondario per portare Radio Alba sempre più vicino ai propri ascoltatori. Il Radio Alba Festival porta in piazza gli speaker e raccoglie tutto il meglio della stagione passata anticipando i temi della radio che verrà nel 2020. Rappresenta un grande sforzo organizzativo premiato dal costante affetto del caloroso pubblico che invitiamo a scendere in piazza con noi per una maratona di divertimento ed emozioni». “Radio Alba” trasmetterà in diretta tutto l’evento in onda sulle frequenze 103.4 e 104.6, sul Dab, in streaming sul sito www.radioalba.it e in diretta video sulla pagina Facebook della Radio.

PUOI ASCOLTARCI ANCHE SULLE FREQUENZE FM
103.4 E 104.6

Realizzazione siti web, e-commerce, sviluppo app, comunicazione, Alba, Asti, Cuneo, Milano, Torino, Alessandria, Savona, Genova Powered by